Prodotti

Piattaforma D&I e moduli a valore aggiunto

HomeProdottiPiattaforma D&I

Piattaforma D&I

Realizzare sistemi complessi di supporto alle decisioni

D&I è la piattaforma di Business Intelligence con cui realizzare complessi sistemi di supporto alle decisioni.

D&I è prodotta da OXero e raccoglie in sé tutta l’esperienza maturata nella realizzazione di numerosi e complessi progetti di Business Intelligence.

D&I Platform

Le sue funzionalità …

Scorecards, Dashbord, Reporting, OLAP Analysis, Advanced & Ad hoc Analysis, Alerting & Notification, Statistical Analysis, Trend Analysis, Segmentation Analysis  sono solo alcuni degli aspetti garantiti dai moduli della piattaforma D&I.

Alla base di tutto un Repository delle informazioni (metabase) in cui, in modo semplice ed intuitivo e per quanto possibile automatico, è possibile governare l’informazione: dalla descrizione delle fonti di accesso alla sua tipizzazione attraverso formati grafici e descrittivi, dalla descrizione delle relazioni gerarchiche a quelle di interconnessione e di interdipendenza, dalla interpretazione del suo formato alla definizione delle regole di controllo di qualità, eccetera, eccetera. A differenza di molte altre piattaforme di business intelligence l’informazione è centralizzata e soprattutto è gestita in un unico punto e messa a disposizione di ogni modulo della piattaforma.

Nessuna ridondanza, un’unica visione della realtà.

In breve sintesi la piattaforma si pone come obiettivo quello di garantire con un unico sistema la totale visibilità del proprio Patrimonio Informativo garantendo funzioni di:

  • Data Modeling per consentire la modellizzazione o la semplice descrizione del proprio Patrimonio Informativo
  • Data Analysis & Data Reporting per garantire la semplice, veloce e completa ricerca delle informazioni del cliente e per permetterne la rappresentazione nel più adeguato formato di visualizzazione
  • Data Intelligence per “convertire” i Dati in Informazioni, le Informazioni in Conoscenza e ... la Conoscenza in Business
  • Data Generation e Data Entry per generare nuove Informazioni partendo dai Dati Originari o sfruttando il significato intrinseco delle informazioni storicizzate
  • Customer Profiling per garantire il controllo degli accessi a informazioni e funzioni in funzione del profilo utente

D&I è rivolto a tutti coloro che necessitano di una piattaforma di Business Intelligence tecnologicamente avanzata, aperta, scalabile, portabile, sicura, multipiattaforma, multi database, multilingua e che garantisce la possibilità di creare soluzioni completamente personalizzabili.

La completezza delle sue caratteristiche funzionali e la flessibilità assicurata dall’architettura tecnologica utilizzata rendono la piattaforma D&I una delle soluzioni più evolute e più facilmente adattabile ad ogni specifico contesto tecnico e funzionale!

Di seguito una panoramica sulle categorie suddivise per categorie:

1 Navigazione & Reportistica

  • Accesso intuitivo ai dati senza alcuna richiesta di conoscenza da parte dell'utente finale, della composizione o della struttura del Patrimonio Informativo di osservazione
  • Personalizzazione dinamica dei report (tutti i report possono essere personalizzati e modificati dagli utenti – purché ne posseggano le relative autorizzazioni - senza dover uscire dall’ambiente di lavoro, utilizzando gli stessi sistemi di navigazione
  • Propagazione automatica dei report: ogni report modificato può essere reso immediatamente fruibile alla struttura senza alcun ritardo o procedura di rilascio temporizzato
  • È possibile effettuare ogni tipo di analisi di distribuzione (segmentation analysis) a qualunque livello di aggregazione e con possibilità di drill illimitato senza alcuna necessità di intervenire sul db per staticizzare le classi di aggregazione
  • Trend Analysis e Analisi Temporali
  • Gestione dinamica dei filtri (ogni informazione - numerica o alfanumerica - che costituisce il patrimonio informativo può essere utilizzata come filtro) e possibilità di associare ad ogni report condizioni di “pre-selezione”
  • Analisi di Controllo: dal dashbord (più informazioni anche eterogenee presentate nello stesso contesto) allo Scorecard (possibilità di creare e visualizzare, con il supporto di grafici o di tachimetri, uno o enne KPI di riferimento)
  • Reporting: dal Business report/Cruscotto Direzionale (report di sintesi – tipicamente per l’alta direzione – per fornire con immediatezza una chiara visione del business) al Report di Dettaglio/Overview (liste e matrici multidimensionali con diversi livelli di aggregazione e di informazioni), dal Documento di dettaglio (presentazione di informazioni – anche di dettaglio – in un formato spesso destrutturato e di solito graficamente preimpostato con format del cliente) alla Scheda di Dettaglio (per l’accesso a tutti i dati elementari associati ad una determinata informazione di business)
  • Analisi Finanziarie (navigazioni a vari livelli con calcolo interattivo delle più svariate funzioni e formule di aggregazione dei dati o con applicazione delle più note formule finanziarie), Analisi Statistiche (analisi storiche), Analisi Predittive (applicazione di funzioni di simulazione e di data mining), Information Retrieval (navigazione dei dati, filtri dinamici, analisi interattive attivate dal risultato di precedenti analisi, eccetera, eccetera)
  • Formattazione condizionale: è possibile formattare i campi esposti nei report in base al valore assunto in modo da creare degli alert individuabili più facilmente
  • Esportazione dei dati: sono supportati i formati comunemente usati quali Xls, Doc, Pdf, Txt, cvs
  • E' possibile inserire sottototali sia in fase di costruzione del report ma anche dopo averlo eseguito
  • Possibilità di impostare ordinamenti semplici o complessi sui dati esposti
  • Possibilità di definizione di analisi dati andamentali in cui l'utente sceglie qual'e' il range di date da osservare
  • Possibilità di impostare analisi di distribuzione dei dati basati anche su fascie di importo
  • Ad ogni report è possibile associare un set di parametri (opzionali e/o obbligatori) da avvalorare prima dell’esecuzione dell’analisi e che, di fatto, diventano nuovi filtri di estrazione
  • La costruzione dei report può essere semplice e quindi non richiedere uno skill tecnico, ma anche complessa permettendo in tal caso una vasta scelta di possibilità sia grafiche che di programmazione
  • Domini: è possibile assegnare ad una campo del database un dominio di valori con associata una descrizione. Il dominio può avere una struttura gerarchica e qualunque livello della gerarchia può essere oggetto di analisi. La struttura gerarchica di un dominio non è richiesto che sia necessariamente presente nel db di analisi
  • Domini: è possibile definire aggregazioni personalizzate che l'utente compone per poi poterle utilizzare nella creazione dei report come filtro, come elemento di distribuzione
  • Drill-Down: su ogni report è possibile impostare una navigazione per successivi dettagli che consente di effettuare analisi tipiche degli strumenti OLAP, ovvero dai dati di sintesi si può risalire ai dati di dettaglio che li hanno generati. Nel caso in cui il report è costruito sulla base di un dominio gerarchico, è possibile navigare la gerarchia fino al massimo dettaglio ovvero fino agli elementi foglia del dominio

2 Navigazione

  • Drill-Up:al contrario del Drill-Down, è possibile utilizzare questa funzione per passare da una vista di dettaglio ad una più aggregata semplicemente scegliendo sul report di partenza quali sono i dati sui quali effettuare l'operazione di drill-up (tutti gli elementi che hanno concorso alla generazione dei dati di partenza – filtri, elementi di raggruppamento, … - diventano automaticamente nuovi filtri per la “vista di dettaglio”)
  • Drill-Across: la funzione di Drill-across consente di attivare un qualsiasi report di dettaglio con struttura completamente differente da quello di partenza
  • MultiSource: Possibilità di accedere a informazioni presenti anche su db e dbms diversi. E’ possibile effettuare operazioni di drill (o in generale attività di reportistica) anche partendo da informazioni presenti su un db e ricercando le informazioni aggiuntive su un db differente, il tutto in totale trasparenza per l’utente finale.
  • Possibilità di esecuzione asincrona delle attualizzazioni di report
  • Integrazione con MS Office e, in particolare, possibilità di utilizzare Excel come client dell’applicazione o come sistema di reporting
  • Schedulazione: Tutti i report possono essere schedulati secondo modalità configurabili in modo che siano eseguiti periodicamente, ad esempio quando sono disponibili i nuovi dati di matrice. I risultati possono essere esportati in un file system che può essere condiviso oppure essere inviati automaticamente per e-mail

3 Sicurezza

  • Sono gestiti i profili di accesso al sistema. E' possibile creare un albero gerarchico di profili in modo che ogni profilo può condividere report solo a se stesso e ai profili sottostanti, in tal modo è possibile definire comparti applicativi ben separati
  • Ogni utente può avere assegnato uno o più profili
  • Ogni profilo può avere una interfaccia differente di accesso al sistema
  • Tutte le funzionalità possono essere abilitate/disabilitate in base al profilo di appartenenza dell'utente
  • Tutti i report o le classificazioni di report possono essere condivisi o nascosti per profilo di appartenenza
  • Ad ogni profilo può essere assegnata una vista dei dati differente
  • Ad ogni profilo possono essere assegnati filtri di estrazione dei dati (ad esempio per filiale di appartenenza) che in modo trasparente consentono di mascherare i dati. Normalmente questi filtri vengono recuperati automaticamente dal servizio di single sign on
  • In caso di utilizzo del sistema di autenticazione nativo del sistema, quindi senza integrazione con single sign on per cui ogni utente deve digitare le proprie credenziali, è presente una gestione avanzata della password configurabile che segue gli standard dei sistemi operativi (crittografia, scadenza, composizione, numero di tentativi, ...)
  • Il sistema fornisce tutte le funzionalità necessarie alla gestione di profili e utenti

4 Generale

  • Multi Prodotto: il dizionario dati di D&I può essere caratterizzato in modo da avere in una stessa istanza viste relative a più prodotti caratterizzati differentemente anche nell’interfaccia di accesso
  • Multi Lingua: il sistema supporta le lingue Italiano e Inglese che possono essere scelte quando si effettua l'accesso. Altre lingue possono essere aggiunte attraverso la traduzione di files di risorse
  • Multi DBMS: Compatibilità con tutti i dbms relazionali (Oracle, SQL Server, DB2, …) e con i principali dbms colonnari. Tra questi ultimi si segnala la partner strategica con Advanced System per l’integrazione nativa con il DB Colonnare SADAS
  • Utilizzo prioritario del/dei dbms ospite: per quanto possibile il sistema sfrutta le capacità elaborativa dei dbms (joint di data, formattazione  e calcoli) per ottimizzare i tempi di risposta. Grazie ad un attento studio delle capacità elaborative di ogni dbms l’engine di D&I provvede ad impostare coerentemente le query necessarie in modo da sfruttare le specifiche potenzialità dei diversi dbms
  • Integrazione nativa con portali e/o con applicazioni web del cliente
  • Tutti i report possono essere classificati per semplificare la ricerca, le classificazioni possono essere ad albero
  • Il patrimonio informativo di base può essere arricchito con nuovi dati calcolati
  • Il Repository delle informazioni (metabase) è unico e comune a tutti I moduli della piattaforma. Nessuna ridondanza delle informazioni, unica visione della realtà.
  • Caratterizzazione grafica delle informazioni e dei risultati per assicurare una facile interpretazione e riconoscimento degli stessi
  • Administration Report: possibilità di disporre di reportistica di controllo per la verifica della corretta fruizione del sistema.
  • User Log: Il sistema genera differenti log che tracciano l'operatività degli utenti: attraverso questi log è possibile effettuare, oltre che attività di problem solving, analisi degli accessi al sistema, analisi di quali report sono stati utilizzati dagli utenti, analisi delle attività di data entry. I log sono archiviabili anche su una tabella del dizionario dati al fine di effettuare analisi di performance delle esecuzioni o semplicemente ai fini di auditing. Il livello di dettaglio del log può essere configurato
  • Data Quality: possibilità di disporre di un efficiente sistema di controllo della qualità e dell’integrità dei dati

5 Gestione e manutenzione

Il dizionario dati può essere migrato da un ambiente ad un altro attraverso le funzioni di esportazione dizionario dati e report. In questo modo è possibile eseguire in ambiente di test gli aggiornamenti di dizionario dati per poi migrarli in produzione attraverso queste funzionalità

 

Letto 8985 volte
Altro in questa categoria: Moduli principali »

Perchè scegliere OXero

  • Un Sistema di Supporto alle Decisioni tutto Italiano
  • Le chiavi del nostro successo
  • Facilitiamo la comprensione dei vostri dati
  • OXero is in your shoes - Il rispetto delle scelte del nostro Cliente è alla base delle nostre scelte
  • Realizziamo soluzioni e servizi ad alto contenuto tecnologico

+ info

Prodotti

Dati aziendali

  • OXero S.r.l. - Sede Operativa
    Via Camillo Rosalba, 47/J
    70124 – Bari – Italy
    Tel +39 080 5618558 Fax +39 080 5618558
  • OXero S.r.l. - Amministrazione e ContabilitĂ 
    Via dello Zoosafari, 9
    72015 – Fasano (Brindisi) – Italy
    Tel +39 080 4425629 Fax +39 080 4425497
  • OXero S.r.l. - Sede Operativa
     P.le Don Luigi Sturzo, 15
    00144 – Roma – Italy
  • Partita I.V.A./C.F.: 01816440745
  • Reg. Impr. Bari N° 01816440745 Cap. Soc. i.v. 50.000 €

Login

Mettiti in contatto

+39-0805618558

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via C. Rosalba 47J, Bari, Italy

Chi è online

Abbiamo 92 visitatori e nessun utente online